Che cos’è l’Open Access?

È un movimento che promuove l’accesso immediato e senza restrizioni ai risultati e ai dati della ricerca scientifica, basandosi sul principio per cui la conoscenza prodotta con fondi pubblici deve essere pubblicamente disponibile.

Le due vie dell’Open Access

• Depositare la versione finale del lavoro già pubblicato o in corso di pubblicazione su riviste tradizionali in Archivi disciplinari aperti o istituzionali (Green Road). La versione depositata dall’autore deve essere conforme con le politiche di copyright degli editori, elencate

Vantaggi per gli autori

• Maggiore visibilità per i propri lavori; • Se i lavori circolano di più maggiore sarà il loro impatto; • Maggiore facilità di accesso ai dati e ai risultati della ricerca.

Open Access e copyright

Fare Open Access correttamente non viola il copyright; per essere sicuri di agire correttamente basta verificare le politiche di copyright dell’editore consultando la banca dati Sherpa/RoMEO.